AGRITURISMO

AGRITURISMO

Cos'è l'Agriturismo?


Agriturismo è ospitalità!

Con l'agriturismo le aziende agricole offrono a tutte le persone un'esperienza diversa, per scoprire prodotti e piatti tipici del luogo e soggiornare in un ambiente familiare che sa abbinare i comfort moderni con una cultura di tradizione.
Nell'agriturismo, il turista, che è considerato un ospite, può conoscere le tecniche di produzione e di lavorazione dei prodotti agricoli e l'ambiente naturale dell'azienda agricola e del territorio rurale e può fruire di particolari servizi quali ad esempio l'ippoturismo, la pesca, le passeggiate guidate per lo studio della fauna e della flora locale.
Inizialmente concepito come una forma di accoglienza molto semplice, organizzata dagli agricoltori allestendo sommariamente alloggi in edifici aziendali resi disponibili dal rapido ridimensionamento degli occupati in agricoltura, l'agriturismo si è via via evoluto offrendo comfort e servizi adeguati alle esigenze del turismo moderno, pur coerenti con la connessione all'attività agricola prevista dalla legge. In aumento anche l'offerta di servizi didattici con la diffusione delle cosiddette fattorie didattiche per far conoscere i diversi aspetti dell'attività agricola e della preparazione di molti alimenti (vino, olio, miele, formaggi, salumi, ecc.).


La Confederazione italiana agricoltori, attraverso l'associazione TURISMO VERDE:
• Promuove la formazione professionale degli imprenditori associati per una efficiente e qualificata gestione dell'attività agrituristica
• Fornisce assistenza e consulenza attraverso progetti e programmi nel rispetto della conservazione dell'ambiente, della cultura e del territorio.
• Organizza iniziative per favorire e valorizzare la diffusione delle attività delle aziende agrituristiche, dei loro servizi e dei prodotti tipici
• E' presente a fiere, mostre, mercati e coordina iniziative pubblicitarie ed editoriali per una migliore diffusione dell'offerta a quanti vogliono trascorrere il tempo libero nell'ambiente rurale.

autunno

L'attività Agrituristica

L'attività agrituristica (legge regionale 10 agosto 2012, n. 28 (BUR n. 67/2012)


Dare ospitalità in alloggi:


L'attività di ospitalità di turisti in appositi locali dell'azienda agrituristica è svolta nel limite massimo di trenta posti letto in camere o in unità abitative o in una loro combinazione.
Le camere devono essere ammobiliate e avere accesso indipendente dagli altri locali, mentre le unità abitative sono costituite da uno o più locali allestiti a camere da letto, soggiorno e dotati di servizi igienici e di cucina autonomi.
Gli alloggi agrituristici devono essere dotati di servizi igienico sanitari nella misura minima di uno ogni cinque posti letto, con l'esclusione delle strutture agrituristiche già autorizzate all'entrata in vigore della presente legge.

Fattorie Didattiche

fattoriedidattiche

Fattorie didattiche sono le imprese agricole o ittiche, singole o associate, con sede operativa in Veneto, che, oltre alle tradizionali attività produttive, ospitano e svolgono attività didattiche e divulgative a favore delle scuole e dei cittadini, secondo i requisiti e le modalità definite dalla Giunta Regionale nella Carta di qualità allo scopo di riscoprire il valore culturale dell'agricoltura, della pesca e della civiltà rurale.

Requisiti per l'esercizio dell'attività agrituristica

Possono svolgere attività turistica gli imprenditori agricoli che:
• Svolgono attività agricola da almeno un biennio; il requisito non è richiesto nel caso di parenti e affini, fino al terzo grado, che subentrano nella titolarità dell'azienda, anche in forma societaria;
• Hanno superato il corso iniziale di formazione professionale per l'avvio dell'esercizio di attività agrituristica, organizzato e gestito da organismi di formazione come CIPAT .
• Utilizzano la propria azienda agrituristica in rapporto di connessione con l'azienda agricola;

Attività turistiche connesse al Settore Primario

DEFINIZIONI:


Per attività turistiche connesse al settore primario s'intendono:
AGRITURISMO: attività di ospitalità e di somministrazione esercitata da imprenditori agricoli singoli o associati, anche in forma di società agricole di persone e di capitali (di cui all'articolo 2135 del codice civile, connessa e non prevalente rispetto a quella principale di coltivazione, selvicoltura e allevamento bestiame;
ITTITURISMO: l'attività di ospitalità e di somministrazione esercitata da imprenditori ittici singoli o associati, connessa a quella di pesca e acquacoltura, svolta attraverso l'utilizzo della propria abitazione o di strutture nella disponibilità dell'imprenditore;
PESCATURISMO: l'attività di imbarco di persone non facenti parte dell'equipaggio su imbarcazioni da pesca a scopo turistico-ricreativo, esercitata da pescatori di professione singoli o associati, connessa a quella di pesca professionale o acquacoltura;
TURISMO RURALE: l'insieme delle attività e iniziative turistiche, sportive, culturali, ricreative, di valorizzazione del patrimonio ambientale, nonché ogni altra attività di utilizzazione dello spazio e dell'ambiente rurale ivi compresi gli ecosistemi acquatici e vallivi, svolta da imprenditori agricoli, imprenditori ittici o da imprese turistiche;
FATTORIA DIDATTICA: l'azienda agricola o ittica che ospita e svolge attività didattiche e divulgative a favore delle scuole e dei cittadini alllo scoppo di riscoprire il valore culturale dell'agricoltura, della pesca, della civiltà rurale.

Agriturismo: l'organizzazione

Per l'organizzazione dell'azienda sono imprescindibili le seguenti regole:
a) mantenimento od aumento della produzione agricola;
b) equa distribuzione del personale disponibile garantendo connessione e complementarità tra agricoltura ed agriturismo;
c) gradualità nello svolgimento delle attività agrituristiche;
d) gestione economica e contabilità efficienti;
e) qualità della formazione e dell'aggiornamento del personale.
Per ottenere l'autorizzazione l'operatore deve fare domanda, su apposito modello, al Sindaco del Comune di residenza, allegando: